Questo sito installa nel computer del visitatore "cookies tecnici" per conservare alcune informazioni che aiutano il corretto funzionamento del sito stesso

Continuando nella navigazione se ne accetta l'installazione

Approvo

Primo Piano


  • COWORKMED workshop

    Incontri di Artimino edizione 2017:

    Giacomo Becattini e la “libera scuola” sullo sviluppo locale

    E’ online il programma completo degli Incontri di Artimino sullo sviluppo locale 2017

    PROGRAMMA


  • COWORKMED workshop

    CoworkMed Transnational Workshop:

    LE ​POLITICHE ​PUBBLICHE ​PER ​LA ​PROMOZIONE DEGLI ​SPAZI ​COWORKING ​NEL ​CONTESTO EUROMEDITERRANEO

    LEGGI


  • Artimino 1992

    The influx of individuals to cities is expected to be a permanent phenomenon that requires a permanent strategy.

    Iris partecipa al progetto di ricerca internazionale "City of coming and goings" coordinato da "Crimson. Architectural Historians" (https://www.crimsonweb.org).

    I primi risultati del lavoro di ricerca sono discussi nel corso dell'International Social Housing Festival" 2017 di Amsterdam nel seminario "Migration and mobility in cities in the West" (https://socialhousingfestival.com/events/migration-mobility/)


  • COWORKMED

    Innovazione, sharing economy, lavoro indipendente.

    Innovazione, sharing economy, lavoro indipendente. Sono queste le tre principali direttrici lungo le quali si sviluppa il progetto COWORKMED, finanziato dal programma Interreg Mediterranean (www.interreg-med.eu/) e finalizzato a studiare l'impatto delle attività di coworking sulle relazioni socio-lavorative e sulle dinamiche imprenditoriali nel contesto transnazionale mediterraneo.
    IRIS partecipa a COWORKMED in partenariato con una rete di soggetti provenienti dalla regione francese Provence-Alpes-Côte d'Azur, dalla Grecia, dalla Croazia e dalla Catalogna. Tra i partners è presente anche la Regione Toscana, attraverso il coinvolgimento del "Settore programmazione formazione strategica e istruzione e formazione tecnica superiore".

    LEGGI


  • Artimino 1992

    Giacomo Becattini

    Giacomo Becattini (Firenze, 1927), professore emerito dell'Università di Firenze, è venuto a mancare sabato 21 gennaio 2017. Il Prof. Becattini era uno dei più noti economisti italiani a livello internazionale.


    Giacomo Becattini ha partecipato fin dalla fine degli anni ’80 al percorso di progettazione dell’Istituto di ricerca IRIS di Prato.


    LEGGI

Attività

Strumenti per la programmazione

IRIS opera prevalentemente in due ambiti delle politiche di sviluppo: quelle territoriali (regionali, locali e urbane); e quelle legate al capitale umano, occupabilità e conoscenza. In quest’area di attività, il gruppo di ricerca ha operato per la predisposizione di strumenti di programmazione regionale e nazionale, con una particolare specializzazione nella valutazione dei programmi operativi regionali dei fondi strutturali comunitari

leggi tutto

Ricerca economica e sociale

L’area Ricerca economica e sociale è operativa sin dalla fondazione dell’istituto grazie anche al coinvolgimento di autorevoli membri del Comitato Scientifico: Giacomo Becattini, Sebastiano Brusco, Paolo Giovannini e Raimondo Innocenti. Il gruppo di ricerca IRIS si caratterizza per la trans-disciplinarietà di ogni approccio orientato allo sviluppo locale ealla definizione di strategie di sviluppo economico per i sistemi produttivi locali, in modo particolare i distretti industriali.

leggi tutto

Seminari e formazione

Le attività di formazione, così come l’organizzazione di seminari, sono integrate sia con l’area Ricerca economica e sociale sia con l’area Sviluppo locale. Gli Incontri di Artimino sullo sviluppo locale costituiscono la principale iniziativa che IRIS promuove dal 1991.

leggi tutto

Pubblicazioni

L’istituto ha creato una collana Quaderni Iris, pubblicata dal 1999 da Rosenberg & Sellier, in cui confluiscono le ricerche e i contributi segnalati dal comitato scientifico. Presso lo stesso editore il comitato scientifico di IRIS e degli incontri di Artimino ha promosso la fondazione della rivista Sviluppo Locale cui è collegata anche una collana di pubblicazioni.

leggi tutto